10 febbraio, 2014

LE STANZE DELLE MUSE galleria degli UFFIZI

 per UN ANNO AD ARTE 2014
 sinergie IN CAMPO:

per un  EVENTO- MOSTRA D' ECCELLENZA:
LE STANZE DELLE MUSE
dipinti barocchi di una delle più prestigiodse
 collezioni di NATURE MORTE  formatesi a Bologna nel Novecento

Completamente immersi
                                          tra note colori-forme di dipinti che sono immagini
 di raffinatezza-eleganza più vicini al sogno che alla realtà!

 Completamente immersi
                                       in   voci e volti, paesaggi dal cinema
 con gli spezzoni dai film di Pupi Avati che
  ci riporta nella  BOLOGNA, anni'50.

Completamente immersi
                                              in luoghi dagli interni più intimi della villa,
 la ricostruzione del salotto, del camino vicino a cui vien voglia di sedersi,
 dell giardino  dove, grazie ad un sapiente gioco tecnico
 si può vedere e sentire il frusciare delle foglie  ..
....cosi' per quella magia delle mostre i  tempi del passato, le distanze si annullano: 
               tutto è presente  alla GALLERIA degli UFFIZI  per entrare nell' universo:
                   FRANCESCO MOLINARI PRADELLI ,
direttore d' orchestra, collezionista raffinato ed originalissimo, che in tempi in cui non era ancora molto apprezzata, predilesse le nature morte   arredando la sua villa a Marano  di Castenaso con eleganza e charm
Oltre 100 i dipinti  esposti e provenienti dalla collezione  frutto  di letture, incontri,  corrispondenze con gli storici dell' arte, dei viaggi  che egli intraprendeva per la sua professione ( oltre che nei grandi teatri italiani, sei stagioni concertistiche a Vienna, grandi successi  in America a San Francisco poi, dal 1966 al Metropolitan di New York, dal 1942 la sua presenza a Firenze come Direttore dell' orchestra del teatro Comunale...)
 La sapienza ed originalità di questo evento -mostra è nell' equilibrio che i curatori sono riusciti a  mantenere facendo apparire, in tutta la loro bellezza raffinata, la collezione  e nello stesso tempo accendendo i riflettori sul direttore d' orchestra e collezionista.......  nella Bellezza avvinti!!!
carmelina rotundo   

Nessun commento: