01 maggio, 2015

79 mostra internazionale dell' ARTIGIANATO 1° MAGGIO 2015

Grazie cara carmelina, come scrivi con passione e amore, il racconto della.fiera attraverso la tua penna la fa diventare un luogo magico di scoperte incredibili, grazie e felice di averti  conosciuto. A presto Piero


 La fila già all' apertura, l' animazione della folla che  si puo' permettere di percorrere 55.000 metriquadri di superficie espositiva per godere delle creazioni e di prodotti di 800 espositori provenienti da ogni parte
 d' Italia e da 45 paesi esteri una straodinaria possibilità non solo di acquistare  qualcosa di originale e di bello, ma anche e soprattutto di provare piacere  ad essere coinvolti  in tutti i 5 sensi
                                                       senza controindicazione alcuna!!!
 Negli stand ci si sta bene  si è accolti e coccolati.......
                                       allo STAND LEATHER STUDIO con Filippo e Maria Antonietta trovo la farfalla ed il cuore che diventeranno il mio portafortuna in queste giornate,  li conosco perchè loro  creano fiori  che non  appassiscono mai e che sono montati  come gioielli: finezza ed originalità, leggerezza di cose belle,  bellissime.
  Una seconda sosta , sosta per me irrinunciabile, per  l'originalità dei manufatti,  per la simpatia del direttore  roberto Lunardi allo spazio dedicato al Museo della paglia Domenico Michelacci dove sono esposti manufatti della  tradizione fiorentina conosciuti nel mondo e vanto del made in Italy ... copricapi che sono  vanto di utilità ed eleganza i cappelli di paglia che non tramontano mai  ..
 .... intorno  a questo grande polo di attrazione
                                gli incontri con  stand di
                                                                 GIOVANI :
                                                       PERLOROVETRO
                                                              il duo: Michele Rossetto e Sara Mohn dà vita a gioielli che splendono per la loro leggerezza e fattura con  perle di vetro di Murano:
                            gioielli che son belli perché hanno il segreto di essere fatti  con passione e dedizione  usando, come gli antichi artigiani, un materiale che è dentro il DNA di chi opera con le mani, Michele infatti lavora nella fabbrica di vetrai di famiglia  e da sempre ha visto i nonni trasformare il vetro in oggetti da sogno lampadari, vasi .. forme di animali e fiori  e lui fa un salto: ha l' idea creare "perle " di vetro che crea per Sara  che realizza  gioielli da anelli, a orecchini, a collane a.. dove tutti i colori vengono valorizzati ed impreziositi anche con foglia d' oro ( quello bianco ) e d' argento per sogni da indossare e portare per essere più belli  esteticamente, ma anche per sentirsi più belli dentro, la bellezza è degna compagna della bontà ed ogni donna si puo' sentire un po' speciale!! l' originalità delle creazioni del duo nasce dal fatto che la perla  in se stessa  è il prodotto finito ma anche la collana o il monile sono un secondo ulteiore  esito. Le perle in quanto create  singolarmente una ad una non sono mai uguali  e come cristalli di neve  ogni perla gode della sua bellezza  Michele e Sara uniti nella missione di  far sentire bella ogni PERSONA .
 L' ALTRA SCOPERTA è SEBASTIANO BURGARETTA
                                                      che  è alla 5° generazione di una famiglia di pescatori che vive a a Portopalo di Capo Passero nell' estema punta più a sud della Sicilia,
 il padre  è comandante di una moto peschereccio adibito alla pesca allo strascico.
 Sebastiano vive tra due azzurri quello del mare e quello del cielo  conoscendo la fatica  del pescatore  conoscendo la bellezza del mondo marino, il mare  gli entra dentro tanto da decidere di " fare la rete" recuperando l' antichissima tradizione dei pescatori... in famiglia la  bisnonna Maria intesseva le reti che servivano per pescare una tradizione di famiglia operosa  che è continuata con il nonno Sebatiano ( di cui il giovane venticinquenne porta il nome )  con la rete le donne facevano centri per abbellire  le tavole  e  un giorno.... come nelle favole..... quando Sebastiano tira fuori dal cassetto quei centrini  pensa  di iniziare
 l' intreccio  dai centri, alla stola, all' abito, alle borse ed oggi si presnta alla mostra dell' artigianto di Firenze per la prima volta a raccontare la sua storia  esporre gli abiti belli che profumano di  operosa manualità intrisa di mare di sale di pesce  e fra poco: il 23 giugno  Sebastiano è atteso a Milano perchè  inserito nel calendario redatto dal GalEloro, dal Gac dei 2 mari  per partecipare ad Expo con il cluster Bio-mediterraneo martedì 23 giugno 2015. grandi promesse  del futuro  lanciate  da
FIRENZE FIERA
           CAPACE DI COORDINARE E PORTARE AVANTI INIZIATIVE COME QUESTA :
 bella- coinvolgente- interessante ed ora permettetemi di aggiungere gustosa perchè al piano ATTICO  è consentito accedere ad ogni sapore e nello spazio LEONARDO ROMANELLI intrattenersi in argomentari su cibo .. e tanto altro e, dato che a tavola prese moglie un frate, è tutto da scoprire
 il futuro è già presente con tutti i suoi toni di speranza per una ripresa  di valori che  ci permetteranno di vivere meglio insieme ed non posso non restare per farmi il cestino al laboratorio di cesteria con il maestro ENZO del MUSEO DELLA CIVILTA' CONTADINA di Gaville (FiglineVno) e da qui si riparte per fare un altro giro della
                      MOSTRA INTERNAZIONALE DELL' ARTIGIANATO,
                             ma affrettatevi dura solo fino al 3 maggio
 carmelina rotundo prima puntata
  al BENESSERE E SALUTE  l' INCONTRO CON I PROFUMI di PROCIDA
  COLORI MERAVIGLIA DI QUEST' ISOLA RACCONTATI DA QUESTI STRAORDINARI PROFUMI   e perchè non parlare  del TOCCO DI CATIA,
  di NELUMBO DISCIPLINE NATURALI OLISTICHE
 SCOPERTE DI ORIGINALITA' e CRETIVITA' da CONDIVIDERE:
 VINILY WATCH di  PASQUALE RUSSO  che interpreta il tempo con  fantasia   utilizzando i dischi a 33 giri :sogni di sagome  che sembrano suonar musica, la musica del tempo, il tempo del tuo vivere !!!
  vinylwatchrecycling@gmail.com
Lenta e silenziosa, ma profonda e potente  si sta creando quella massa critica capace di superare la crisi infondendo speranza, speranza dai toni più rosei affermando che la vita è un dono meraviglioso e che nessuno può avere il diritto di renderla un inferno ed alla 79°MOSTRA dell ARTIGIANTO sono arrivati artigiani artisti da tutto il mondo per una esplosione di creatività, ognuno a suo modo mostrando il meglio di se'  e della propria operosità per arrivare a dire al visitatore:
"vale la pena essere in prima linea per  difendere la terra,  ogni cosa intorno a noi ricordando i valori della fratellanza, del dialogo, della felicità che ad ogni essere son riconosciuti per nascita e che il mondo vegetale ed animale  a noi esseri umani  è dato rispettare  amare  per vivere ancora albe e tramonti di giorni e notti serene...".FIDUCIA E SPERANZA che   Piero mi  ha trasmesso in una intervista .
  KEBIO ABSOLUTE ORGANIC dal seme alla tavola in un rapporto di armonia dove la natura e le creature trovano l' equilibrio  primordiale insito nella vita stessa in qualsiasi tempo ed in qualsiasi luogo perchè tempo e spazio all' infinito coincidono in questo luogo  vicino alla misteriosa bellissima Gubbio, vicino alla santa città di Assisi da dove Francesco portò la sua preghiera nel mondo chiamando sorella  la luna e
 l' acqua, fratello il sole e il fuoco e persino sorella la morte  ..... in questo spirito di ricerca d' armonia  nasce KE BIO 500 ETTARI nella tenuta di FASSI   nel cuore verde d'Italia  l' UMBRIA  con   boschi e laghi, tre sono gli agriturismi, un maneggio ed un centro ritiri spiritualità una  OASI  di sostenibilità ambientale adottando tecniche  di ristrutturazione di costruzione in bioartchitettura l' azienda KEBIO è l' unica in Italia ad applicare la COLTIVAZIONE YOGICA , da anni infatti vi si pratica YOGA con la  NATURA quando dove l' uomo si inserisce nei ritmi dell' universo,  li ascolta  il corpo che entra in sintonia con il creato  con il piccolo seme  che darà fiore e frutto per divenire cibo in un ciclo dove vita e morte sono inscitti  nel cerchio dell' esitenza della terra e dell' universo: non siamo fatti per vivere soli , ma per intonare  ed intonarci nell' armonia del creato  creature e creato insieme verso  la luce.
 KEBIO, oltre la linea dei prodotti naturalibiologici : cereali pasta biscotti sta studiando  processi esclusivi da utilizzare per la realizzazzione di una linea di prodotti essiccati a basse temperature come ortaggi, spezie zuppe e barrette energetiche
                              non abbiamo altre strade  che quelle dell' amore
www.kebio.it
 carmelina dedica  a questa straordinaria edizione della MOSTRA DELL' ARTIGIANATO  GRAZIE 

Nessun commento: