19 giugno, 2016

PATRIZIA e annamaria a FIRENZE giugno2 016

Nasco romana ..ma..ogni volta che torno a Firenze il cuore canta!...La mente torna a quand'ero ragazzina..e mamma e "babbo" mi davan spiegazioni su chiese, campanili, monumenti, piazze, palazzi...ponti..Si va bene, ribadivo io, ma dov'e' la bottega del gelato? e quella del panforte e i cantuccini? e quella degli zuccherini col rosolio?....Passano gli anni.. e io imparato a conoscere e amare quelle ,meraviglie...che almeno loro mi aspettano IMMUTATE!...I miei non ci son piu'..io..ho 60 anni...ma oggi qui a Firenze ho ritrovato..le botteghe del panforte.. degli zuccherini e del gelato!! ...E IL COR COMMOSSO IN PETTO MI CANTATO!

Passeggiavo per Firenze una mattina.pensando di rimirare cose belle.. specie quelle di Piazza Signoria....quando un riflesso dorato mi acceca al punto..di vedere un' enorme tartaruga cavalcata a un omino.....cosi subitamente gli occhi mi strofino...ma con mia meraviglia ..la tartaruga resta al suo posto nella piazza!non solo a guardar bene su un  piedistallo esposto un altro omino d'oro sale una scala con un metro in mano!....Allora attonita e con lo sguardo mesto mi allontano guardando verso il basso per rifuggire a quella stonatura... e poi perche' cari signori i marciapiedi a Firenze sono stretti e hanno brutti dislivelli che non vedi!


La giornata fiorentina
si e' conclusa con l'incontro di una Madonna fiorentina di nome Carmelina...nello spazio di un giardino..
capelli lunghi e una Calla , fiore che ormai la rappresenta, in mano...parea raffigurar LA PRIMAVERA!.
Vive sospesa tra realta' e poesia..tra il dramma el fratello e un ..volo di AQUILONI....quelli che Ostia la fecero incantare mentre al tramonto volavano sul mare!

Nessun commento: