03 aprile, 2017

story board diario del primo aprile 20017


Invito

                             ciascuno dei presenti il primo d’ aprile e chi vorra’ unirsi

                                                                                        a scrivere  una frase per comporre un mosaico,

  ognuno una tessera, ognuno importante al fine di realizzare un  mosaico !

 Mi ritorna in mente

                                   KLIMT, i mosaici bizantini, le  tecniche di comporre mosaici  usando fiori,  la natura

                                                                               un mosaico

                                            che sintetizzi significati- emozioni-speranze

                                                          del pomeriggio passato insieme  ringrazio anche per le foto gia' mandate e per quelle che arriveranno,

 molti i messaggini che mi sono giunti a riprova che l’ evento e’ stato di tutti

                                                    insieme si puo' vedere oltre.

   Sono le

                                           frasi di condivisione di  grande gioia e stimolo

  motivate da  momenti  di arricchimento reciproco che mi spingono all’ invito

                                                           a comporre il mosaico

 Siamo giunti nella biblioteca di Spritualita' Arrigo Levasti ( diretta da Padre FAUSTO Sbaffoni)

              con sacrificio del PREZIOSO TEMPO DI OGNUNO COINVOLTO nell’ AVVENTURA DELLA VITA,

  molti di voi sono venuti da fuori Firenze, da Arezzo,  da Lucca, da Roma, dalla Basilicata, da Maresca, affrontando il viaggio e sacrificio con impiego di energie anche economiche …. eppure il sorriso e la voglia di condividere l' universo che c'e' in noi ha prevalso ed e’ mancato il tempo lo sento, e’ mancato il tempo di esprimerci appieno e di questo mi scuso …  siamo cosi’ rimasti ognuno con la voglia di continuare il dialogo.

 COINCIDENZE !?

                                Jakline e Patrizia, arrivate da Roma,  incontrano  sul loro percorso per arrivare in piazza San Marco un corteo antipsichiatria  e. infatti in corso  il 25 European congress of PSYCHIATRY

                                                              TOGETHER FOR MENTAL HEALTH

  la sala CHIOSTRINI  messa generosamente
a disposizione  da PADRE FAUSTO ,

addobbata con  grazia e gusto estetico da sorprenderci in questo primo giorno d’ aprile ( il piacevole ricordo  dei  pesci d’ aprile  amorevolmente attaccati dai mei alunni mi rallegra )

                                               rami trovati da MARIO  su cui  si posavano uccelli composti da Fiorenza

con l’ arte dell' origami e, sempre avvalendosi di questa magica arte che  con Luciana e Mario

hanno  avuto l’idea di  sospendere   gli uccellini,… appesi ai fili  istallati nella sala   quegli uccellini realizzati con carta musicale colorata da Fiorenza e da me in Biblioteca,  che portan in bocca un pesciolin, sembran  quasi spiccar il volo…… 

su quelle fragile ali
di carta ci sono  I nostri desideri le nostre speranze  fragili-  coraggiose.

 Luciana ZANCHINI  la trovo a posizionare la cinepresa per realizzare al meglio un video, per la realizzazione del video  e dei servizi fotografici, Sara,  Mauro Bigi,   Pino Martino, Peter Musone   vengon  a  formare una squadra di lavoro  unica per originalita’- impegno- passione .

  La tavola del convivio



                                     arricchita dalla tovaglia di Claudia anche lei ha scelto il volo: rondini ricamate   apron le ali sul bianco candido: vassoi dorati grandi su cui

montagne di cioccolatini  incartati in oro si offron  al gusto:  pane di Altamura in  forma di piccolo colli, pane




a fette a forma di cuore


 della

Basilicata,
 pane di Ferrara,  pane alle olive e ai semi,  schiacciate di qualità



si intreccian a bibite aranciata e cocacola e  bottiglie di prosecco Bressan 

con etichetta d’ amor .  

 Sull’ altro tavolo I libri di jakline, LA PALMA DI ZINCO    e   di Vincenzo ATTRATTORE STRANO,

  alcuni dei segnalibri realizzati con Giuseppe Tocchetti


 La rivista ART ART,  il giornale TOSCANOGGI  il numero con la pubblicita’ del nostro evento  la redazione e’ sempre cosi vicina agli eventi realizzati da me  

 Stampe realizzate da JAKLINE alle pareti insieme al collage dedicato a Cesare 
al quale la serata era dedicate a lui e a tutti quelli che non hanno voce  perche’ la serata nasceva  dopo  quella del 3 dicembre  realizzata con  il sostegno della FONDAZIONE IL FIORE  grazie all’ impegno di\ Maria  Giuseppina Caramella ;  IL COLLAGE  riesce a , la vita di Cesare prima dell- avvento dei servizi sociali le sue giornate al mare  di OSTIA dove abbiamo conosciuto Jakline sunshine  come la definiscono gli amici I viaggi con ITALO  Cesare che suonava la chitarra  e dove appaiono come in un film le persone incontrate e che gli sono state vicine : Pino, Marta, M.Patrizia Anna Pascarella, Renato ..la stessa Jakline  mentre suona la sua chitarra mentre  canta con Pino

  Le recensioni fatte e comunicate da M. Patrizia  Calabresi,
responsabile  della sala bibliografia della biblioteca Nazionale di Roma;

 le letture particolarmente coinvolgenti  del professore di chimica  dell’ universita’ della BASILICATA  Vincenzo VILLANI  dal volume ATTRATORE  STRANO  professore innamorato della vita e del creato,

 dei suoi studentI come dei suoi simili ;


    JAKLINE  che con voce dolcissima legge e  intona in francese e in italiano  canzoni accompagnandosi con la chitarra
in una comunicazione che supera I limiti dell‘ascolto per intonare emozioni d’ amore ambedue uniti dal messaggio

d ‘ amore di rispetto   dove e quando   all’ infinito coincidono;  



LILLY BROGI che fa
un intervento magistrale  coniugando  l’ importanza del luogo che ci accoglie con  importanza del personaggi presenti  si perche’ il pubblico e’ composto da personaggi:
  Daniele  Tempesti artista a tutto tondo dal tratto michelagiolesco dei suoi disegni ne ha portato uno,

 a Angela  che si interessa di coniugare  l-‘arte del benessere a prodotti sani ecologici: Marta che da sempre mi soStiene mi segue  concretamente mi aiuta
 Cosimo che dal tratto  leggero innovativo  traccia figure che sembrano favole fantasiose leggere colorate di  quel qualcosa di magico che solo  il tratto della fantasia sa;

  il maestro  Roberto Guerri 
pittore di forza  e di colore , a
Germane Pacelli 93 anni  che da Maresca e’ giunto a raccontare della suo vivere l’ arte della geometrie ( conosciuto dai piu’ in occasione della presentazione del film  BIOGRAFIA DI UN AMORE di cui l’ intervista e’ stata  video registatra  da   Luciana e Peter   anche con il regista  Samuele Rossi)  : Maria Ausiliatrice Bazzini che tanto si e’ impegmnata nell- aiutarce Cesare e me in questo percorso di   oppressione negazione della liberta’ della  vita ‘  

 la Professoressa  Nikla Balestra  e’ molto ammirata  per le sue parole che dimostrano una grandezza morale  profonda e una fede e che invoglia tutti a tornare a Firenze per NOTTE DI LUCE  per MARIA CRISTINA OGIER;

   a Giancarlo BIanchi poeta  che presenta in anteprima la sua poesia che comparira’ nell’ antologia pianeta donna curate da Franco MANESCALCHI con la PERGOLA ARTE ,  a
Claudia  maestra e artista che tanto ha dedicato del suo tempo a Cesare a me con interpretazioni pittoriche  che riescono a far apparire il mondo interiore di chi ritrae col segno e con il colore,  a Maria Modena fine cultrice donna di particolare sensibilita’ e cultura;  Daniel Meyer che ci coinvolge con l’ uso dei cartelli  originali

che ci fanno muover, a Marta professoressa di francese  mia collega fin dai tempi del progetto ministeriale I.L.S.S. E. per l’ inserimento  in tempi pioneristici ( era iL 1981)  delle lingue fin dalla scuola elementare, a Maria Pia Pieri  ricercatrice dell’ I.R.R.S.A.E.   con la quale avevamo condiviso ricerche ed approcci didattici all’ avanguardia, che mi  sorprende con il dono caldo e arancio di un bellissmo cappotto di alta sartoria ; a Marco Bergesio  conosciuto fin dai tempi del mitico ARCHEOCLUB  e Serena  a Luca Tognaccini  con il quale tanti percorsi abbiamo condiviso anche nella sede di  TOSCANA OGGI e ritrovato grazie  anche a questo evento   scrittore di testi di grande valore ,  a Lucia MAZZETTI direttore della galleria CENTRO STORICO in  via  DEL Porcellana   a Firenze,  che,  seguendo una grande tradizione di famiglia dalla madre  e al padre Giovanni Mazzetti   riesce ad organizzare eventi in cui la cultura si abbina la cuore insieme alla sorella  Carolina……




.  


…. nel donare il  segnalibro
realizzato con Giuseppe Tocchetti ( Gentilmente  portato da Stefano

 di ART ART e realizzato da SIMONE  tipografo )  della ballerina che si libera nella danza in un arcobaleno opera che si ispira al mio poemetto verso la luce  visibile  in carmelinblog . blogspot.com

sotto etichette verso la luce

 mi viene in mente  come punta di diamante una frase

 CAPACI DI

\ capaci di  attraversare tempeste per costruire arcobaleni

 capaci di ascoltare per aprire il dialogo

  capaci di fare una carezza per donare sollievo a chi soffre


 capaci di donare un sorriso
per  dire io ci sono accanto a te

\  capaci  di capire che la vita  e’ dono merviglioso troppo bello per  riconoscere  a qualcuno il diritto di calpestarne la dignita’

 capaci dell’ incoscienza  di tentare  di andare oltre lo stretto dei Dardanelli

  capaci di dare testimonianza d’ amore  per rispondere la primo comandamento

ama il prossimo tuo come te stesso

 sotto questo cielo  noi uniti  per riconoscere le ragioni del cuore

 con l’ intelligenza di accettare il diverso

  capaci di …

 grazie per  il percorso intrapreso con tanto coraggio e amore 

















e

  a rivedersi al primo appuntamento:
 notte di luce per Maria Cristina Ogier e

 per la  presentazione dell’ Antologia poetica

                                                                                 








 favole vere  di ogni giorno    carmelina dedica 
FOTO eVIDEO a cura di

 Peter Musone, Sara,  Pino Martino, M.Patrizia Calabresi, Mauro Bigi , Daniel Meyer, Luciana Zanchini
di M.Patrizia Calabresi
FIRENZE 1° aprile 2017

Non pesce d’aprile,


ma come un monile,

una bella giornata

a Firenze passata,

con cuori sinceri,

 fra amici i più veri,

per superar la tempesta

con aria di festa,

per cacciar via la noia

e dipingere ancora la gioia,

accender la face

per costruire la pace !

Due libri speciali,

belli come regali,

di Jakline e Vincenzo,

di spirito intenso,

per diffondere Amore

e pace nel cuore,

perché sia Primavera

e non solo chimera,

per non mettere un freno

a seguir l’arcobaleno,

per poi sbugiardare

chi vuole ingannare,

per dare parola e pensiero

a chi è veritiero,

e la voce ridare

a chi non può più parlare !

E parte dal cuore

la via dell’Amore,

per dare speranza

alla vita che avanza:

insieme Nakash e Villani,

per unire le mani,

unire anche i cuori

per lenire i dolori;

 l’Amor che Dio ha comandato

 Jakline a Dio l’ha cantato,

 l’Amor per Natura e Creato,

 Vincenzo con calor l’ha narrato !

 

 

 

 

 

 

 

 Con impegno e passione

 Carmelina è anfitrione,

ed accoglie gl’invitati,

poeti, artisti e letterati,

nella sala addobbata,

da Padre Fausto gentilmente approntata,

nella Sala Chiostrini

con in volo uccellini,

dell’arte “origami”,

posati sui rami,

o in aria sospesi

sui fili ben tesi,

magia di una favola

che aleggia pur sulla tavola,

con il pane spezzato,

simbolo di Amore donato.

Mosaico artistico, evento corale,

prezioso dialogo spirituale,

alle pareti collages colorati

che celebrano eventi passati,

testimonianza meravigliosa

di una vita briosa,

per donare un sorriso

che splenda sul viso.

Con gran gioia abbiam brindato

e i calici in alto abbiam levato,

di Bressan era lo spumante,

assai buono e spumeggiante !

E per Cesare un pensiero

con affetto assai sincero,

così tutti insieme

rinnovato abbiam la speme,

in un cerchio d’Amore

che viene dal cuore !

 

 














https://www.youtube.com/embed/tB-fqBExRdM

https://www.youtube.com/embed/ztcVQSiM6rI




1 commento:

Massimo Rinaldi ha detto...

Grande Cuore Carmelina! Caloroso abbraccio Massimo