25 settembre, 2017

23 settembre UNO SGUARDO DALL' ALTO di Giancarlo Bianchi


Il 23 settembre 2017 ore 16.30

 presso la Sala Maggiore del Palagio di Pescia sarà presentato il

libro di Giancarlo Bianchi
“Uno sguardo dall’alto volume in edizione limitata e “preziosa” anche perché stampato dalla STAMPERIA BENEDETTI  su CARTA MAGNANI ( La storia delle cartiere Magnani risale al XV° secolo, quando i fondatori svilupparono la cartiera lungo le sponde del   fiume Pescia. Durante il XIX e il XX secolo artisti straordinari come Picasso, De Chirico, Guttuso, Annigoni, Maccari, Bueno, Guarnieri, Morandi e scrittori come D’Annunzio e Giusti così come molti altri hanno incaricato le cartiere Magnani di produrre le carte per i loro studi, o per i loro lavori, spesso con filigrane personalizzate usate come segno distintivo di riconoscimento).

  L’ AUTORE dedica “Uno sguardo dall’alto” ai suoi MAESTRI:   Adolfo Oxilia, mio indimenticabile Maestro di ieri  e a  Franco Manescalchi, mio impagabile Maestro di oggi.”

 Il libro sorprenderà e coinvolgerà il lettore alla scoperta  di paesaggi dell’ anima conducendolo per una  panoramica davvero unica di  scrittori-artisti contemporanei e del passato in un intreccio di tempi e di luoghi  dove, di volta in volta, saliranno sulla “pagina divenuta  sipario” grazie anche a foto e disegni,

 autori  passati  e contemporanei solo per citarne alcuni  ANNA BALSAMO, ARTIDORO BENEDETTI, GINO NECCIARI, LILLY BROGI, DINO CAMPANA GIBRAN, OTELLO PAGLIAI, CARMELINA ROTUNDO, DON LUIGI STEFANI, TAGORE …
 


 Il volume, amorevolmente composto da GIANCARLO BIANCHI,  il quale  vi ha dedicato tempo- energie  ed una particolare attenzione- emotiva porta i  ricordi di Artidoro Benedetti e Gino Necciari, scrittore fiorentino, premiato in occasione di Firenze Capitale Europea con il premio speciale della Camerata dei Poeti.  Arricchirà la serata  anche una mostra di opere  dell’artista Antonietta Giuffrè, pittrice e scultrice nata a Palermo, fiorentina di adozione dotata di  una particolare” dolcezza” nel tratto  e nel colore.

 

 Carmelina  Rotundo dedica  con un ringraziamento CHE VIENE DAL CUORE  a GIANCARLO BIANCHI .

Nessun commento: